Giochi da quattro soldi #2 – Topi a gogo

Giochi da quattro soldi è la rubrica a cadenza cazzo di cane di Palude ElettroluDica nella quale si cerca di analizzare alcuni titoli che potrebbero tranquillamente stare sull’espositore delle gomme di qualche bar per quanto poco costano. Ma chissà, anche dentro un pacchetto di chewing-gum potrebbe nascondersi qualcosa di inaspettatamente piacevole.

A volte anche gli italiani se ne escono con qualche buona idea, videoludicamente parlando. Non succede spesso, ma capita. Quello che invece uno non si aspetta è che un tizio, che con lo sviluppo di videogiochi non c’entra una beneamata cippa, ti faccia uscire un gioco, rigorosamente per piattaforme mobili, che alla fine non è neanche malaccio. Sto parlando di Derat Inc. e il fantomatico tizio che ho citato è tale Ferruccio Cinquemani, noto ai più con l’appellativo “scassaminchia di Ringcast”. Ovviamente si scherza, qui si è amici di tutti e fratelli di nessuno. Ma si stava appunto parlando di Derat Inc., questo gioco uscito ormai da qualche tempo su Windows Phone 7 e recentemente convertito, non senza qualche problema, anche per la gente ricca come me e voi che ci ha gli iCosi. Al modico prezzo di 89 centesimi ci si porta a casa un discreto puzzle game che fa della frenesia il suo punto forte.

In Derat Inc. ci troveremo a gestire una ditta di derattizzazione che non molto sorprendentemente si ritrova a fronteggiare un’invasione di ratti all’interno di tre diversi scenari: città, deserto e spazio. La visuale dall’alto ci permette di gestire in tutta comodità i camioncini della nostra società che variano da un minimo di due nei primi livelli a un massimo di tre nei livelli successivi. Di base l’unica azione che dovremo compiere è guidare suddetti camioncini verso gli edifici infestati con dei rapidi tap sullo schermo del dispositivo, evitando in tal modo che tali edifici crollino miseramente portando così a un prematuro game over. Se all’inizio il livello di sfida è tarato verso il basso e si riesce con molta tranquillità a far fronte alle invasioni di ratti, dopo pochi stage il livello di sfida si impenna parecchio e i nostri riflessi verranno messi a dura prova. Purtroppo spesso si ha la sensazione che la difficoltà a tratti eccessiva sia dovuta principalmente all’apparizione fin troppo casuale di alcuni bonus sullo schermo, che se presi ci permettono di ottenere dei momentanei e quantomai essenziali vantaggi.

A parte questo piccolo difetto, il resto è realizzato in maniera magistrale: in particolare la grafica, seppur molto semplice, si rivela carina e simpatica al punto giusto. Anche la colonna sonora ha il suo bel perchè.

Lo consigliamo sto gioco da quattro soldi alla fin fine? Ma certo che sì! Chiaro, deve piacervi il genere e soprattutto dovete apprezzare la filosofia “hardcore” del titolo, che si basa fortemente sul trial & error e sull’ottenimento dei punteggi più elevati. Ma anche se non siete questo genere di persone compratelo lo stesso che ci fate un piacere all’amico Ferruccio e ovviamente, anche se prima non l’ho citata, alla neonata software house BumbleBee. Muaha!

Sito dello sviluppatore: Bumblebee

Link al gioco: iTunes, Play Store

Annunci

Informazioni su letal32

Ama la tecnologia e gli accrocchi più inutili del mondo. Ama trastullarsi tutto il giorno con stupidi giochini elettronici, meglio conosciuti come videogames. Un misto fra nerd e geek: in breve il tipico sfigato.

Pubblicato il dicembre 7, 2012, in Apple, Recensioni con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: