What’s inside the cube?

Rieccoci qui a parlare dell’ennesima minchiata partorita dalla mente perversa di quel bricconcello di Peter Molyneux, alias Peter Mulinello, alias Mr. SparoAltoMaPoiViaggioBasso. Lasciatemi introdurre in poche righe il personaggio per coloro che per fortuna purtroppo non ne hanno mai sentito parlare.

peter-molyneux Peter Mulinello viene ricordato nei libri di storia per essere stato uno dei più grandi programmatori di videogiochi di tutti i tempi, nonchè Game Designer di provata abilità. A lui si devono capolavori del calibro di Popolous e Black and White, due fra i più fulgidi esempi di God games. Tralasciando la preistoria vi basti sapere che negli ultimi anni Mulinello ha fondato la sua software house, Lionhead, è diventato capo di Xbox in Europa, ma soprattutto si è reso celebre per le sue ormai leggendarie promesse alla caz du can. Giusto per fare un esempio banale, a suo parere Fable, il primo della serie, sarebbe dovuto essere il videogioco che la gente avrebbe ricordato negli annali, una cosa talmente rivoluzionaria che Armstrong, primo uomo sulla luna, avrebbe dovuto inginocchiarsi e baciargli i piedi. Fable è stata una mezza chiavica. Però Fable 2, Peter ha giurato, sarebbe stato il gioco veramente dell’esistenza. Fable 2 è stata una chiavica. Eh, ma Fable 3, con quello non scherziamo più, ha detto il buon Peter. Fable 3 è stata una chiavica e mezzo.

Peter accusa la gggente di non capirlo e così sai che fa? Lascia la sua posizione multimilionaria ai vertici di Microsoft e fonda una software house “indie” che chiama 22cans. Ebbene sì, il nome è stato scelto per evidenziare che nella nuova nata avrebbero lavorato 22 cani. Mulinello compreso.

Di 22cans non si è più sentito parlare per un pò, poi misteriosamente Molyneux si riaffaccia timidamente e annuncia il primo attesissimo gioco della sua nuova software house: Curiosity – What’s inside the cube?

Un giocone per console next gen, graficone della madonna, nessuna promessa fuori dal mondo… Ecco, questo è quello che ci sarebbe piaciuto. Invece Curiosity è un giochino per iOS, gratuito, con una grafica del cazzo e udite udite un gioco che permetterà a una persona di scoprire il segreto più importante della sua vita! Ed eccoci che ci risiamo, Peter è ricaduto nel solito vizietto! Solo che questa volta la sta combinando davvero grossa.

Ma che bel cubone! Ho voglia di scavarlo!

Lo scopo di Curiosity è scavare a forza di tap sullo schermo del nostro iCoso un gigantesco cubo sospeso assieme a migliaia e migliaia di utenti connessi da tutto il mondo. MIliardi di miliardi di cubetti compongono il cubone e solo un fortunato un giorno scoprirà il segreto dell’esistenza racchiuso all’interno del cubo. A meno che Mulinello non sveli l’esistenza degli alieni o i nomi di tutti i VIP omosessuali del mondo, dubito che all’interno di un gioco pezzente per iPhone uno possa trovare la svolta della sua vita.  L’unico effetto che Mulinello otterrà sarà causare una rivolta fra tutti coloro che hanno perso ore e ore della loro vita consumando le loro mani su di uno schermo piuttosto che per qualcosa di ben più piacevole e appagante. E questa volta Mulinello non si salverà ve l’assicuro.

Parlando del gioco in sè possiamo tranquillamente liquidarlo in due parole visto che non si tratta di un gioco, ma di una droga di nuova generazione. Altro che Farmville, Tiny Tower e compagnia bella, qui si è raggiunto il nuovo apice dell’inutilità. Vi avviso, non scaricatelo, il gioco è una tremenda vaccata, eppure vi ritroverete a perdere ore e ore a schiacciare in maniera compulsiva cubetti colorati per non sapete quale assurdo motivo.

E finalmente capisci per quale motivo Molyneux è veramente un genio come molti lo dipingono: solo un  genio riuscirebbe a renderti più coglione di quello che in realtà già sei.

Io vi ho avvertito. Lasciate perdere. Gamer avvisato…

Annunci

Informazioni su letal32

Ama la tecnologia e gli accrocchi più inutili del mondo. Ama trastullarsi tutto il giorno con stupidi giochini elettronici, meglio conosciuti come videogames. Un misto fra nerd e geek: in breve il tipico sfigato.

Pubblicato il novembre 9, 2012, in Apple, Tecnologia & Internet, Videogiochi con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. I just couldn’t go away your website before suggesting that I actually loved the standard information a person provide on your visitors? Is gonna be again continuously to investigate cross-check new posts

  2. After I originally left a comment I appear to have clicked on the -Notify me when new comments are
    added- checkbox and now every time a comment is added
    I receive 4 emails with the same comment. Perhaps there is a means you can remove me from that service?
    Thanks a lot!

  3. Hello would you mind letting me know which web host you’re using? I’ve loaded your blog in 3 different browsers and I must say this blog loads a lot faster then
    most. Can you suggest a good hosting provider at a reasonable price?
    Thanks a lot, I appreciate it!

  1. Pingback: Oh, quanto Godus! « Palude ElettroluDica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: